20 febbraio 2021

 


Lutto nel mondo del calcio: dopo una lunga malattia, muore Mauro Bellugi.


Settantuno anni vissuti sempre al massimo, sia in campo che nella vita. Mauro Bellugi ha vestito le maglie di Inter, Bologna, Napoli e Pistoiese in dodici anni di carriera, ricevendo addirittura una villa a Stintino dal presidente Angelo Moratti al momento della firma per i nerazzurri, avvenuta a 20 anni nel 1969. Un rapporto speciale rimasto anche con il figlio Massimo, che si era offerto qualche settimana fa di pagare le spese mediche dopo l’amputazione. L’unico gol in carriera è arrivato proprio con la maglia dell’Inter, il 3 novembre 1971 con i tedeschi del Borussia M’gladbach in Coppa dei Campioni. Nel 1974 passa al Bologna, mentre 5 anni dopo accetta la corte del Napoli, dove rimane un anno prima di passare alla Pistoiese e abbandonare il calcio a soli 31 anni. A distanza di quattro decenni da quell’addio, Mauro Bellugi stavolta se ne è andato per sempre, lasciando nello sconforto il mondo del calcio e tutti coloro che lo hanno conosciuto.



Fonte Sportfair