26 gennaio 2021

 


“Il Napoli è alla ricerca di un sostituto di Gattuso. Come prima scelta nelle idee della dirigenza c’è stato

Allegri, il quale ha chiesto garanzie che non gli sono state date - queste le parole di Dario Santoro,

giornalista e conduttore di Tv Luna, ai microfoni de “Il Sogno Nel Cuore”, trasmissione condotta da Luca

Cerchione e Raffaella Iuliano in onda dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio -. In

primis, l’allenatore ex Juve aspetta la Roma con Paratici a giugno, in alternativa andrà in Inghilterra. In

secundis non è stato accontentato dal punto di vista economico. Benitez e Sarri sono sicuramente due

bufale, mi sento di smentire entrambe le piste. La trattativa più concreta, al momento, è quella con Luciano

Spalletti. Una settimana fa, al primo sondaggio, era arrivato esito negativo. Vedremo se nelle prossime ore

ci sarà una svolta. Qualora anche quest’ultimo dovesse rifiutare, il Napoli andrebbe avanti fino a fine

campionato con Rino Gattuso, ma non si proseguirà con il calabrese oltre la fine di questa stagione. In

questo caso, il sostituto sarà Ivan Juric, allievo di Gasperini, che darebbe continuità al progetto avviato

qualche anno fa da Sarri. Attualmente, la mossa della società di confermare Gattuso è stata fatta solo per

non sfiduciare il mister in vista delle prossime gare. Insigne? Credo che dovrebbe essere un leader, ma

purtroppo non sempre lo è, ed il motivo è semplice. Il mister lo ha spremuto troppo sia fisicamente che

mentalmente. Così facendo, si fa solo il male sia del calciatore che della squadra. Quando Lorenzo ha

bisogno di riposare, Gattuso deve farlo riposare, altrimenti lo espone a delle critiche eccessive da parte

della piazza e della stampa. Giuntoli? A fine anno andrà via anche lui. Analizzando il suo operato, ha speso

tantissimi soldi comprando molti calciatori non da Napoli. Un esempio su tutti è Lobotka, pagato giusto un

anno fa 21 milioni di euro e, ad oggi, non ha mai inciso nella rosa. Quando lo si vede in campo è

palesemente fuori forma. Questo giocatore mette in difficoltà il mister, che comunque ha in panchina un

investimento da 21 milioni di euro. Se dovesse arrivare Juric porterebbe tanto, tantissimo, lavoro

soprattutto sotto il punto di vista tattico. Ecco, porterebbe una mentalità diversa. Lo ha dimostrato

domenica, proprio contro il Napoli, dopo aver preso un gol a freddo ha ribaltato la partita. Il Napoli a

Verona ha perso un’occasione enorme per recuperare punti. È venuto meno quando tutti si aspettavano. Il

silenzio della società, in questo momento critico, è assordante. Il Napoli che vinse gli Scudetti era un

tutt’uno anche con la stampa, mentre ad oggi c’è solo silenzio ed ostilità tra le parti. De Laurentiis,

ultimamente, è davvero poco presente. Nuovo ammutinamento? Non si può parlare di ammutinamento,

come hanno fatto con Ancelotti, questa è davvero una fake news. Qualcuno vuole far passare i nostri

calciatori come traditori, ma queste sono dichiarazioni prive di fondamento”.




Comunicato stampa