25 giugno 2020






Sfogliando i quotidiani oggi in edicola, ciò che si percepisce è parziale pessimismo sul futuro di José Maria Callejon. Futuro in bilico per lo spagnolo e non si parla del rinnovo, ormai distante, ma del prolungamento dell'attuale contratto per altri due mesi, fino ad agosto, per permettergli di arrivare al Barcellona, ritorno degli ottavi di finale di Champions League.

FUTURO IN BILICO - Manca ancora l'accordo, la questione economica è al centro del dibattito, non c'è intesa tra De Laurentiis e Quilon, suo agente, e le parti continueranno ad aggiornarsi per la fumata bianca. Se non dovesse arrivare, poche alternative: con la Spal, domenica, potrebbe essere l'ultima dello spagnolo a Napoli, che lascerebbe dopo lunghi sette anni, nell'ultima partita di giugno. I tifosi, sui social, sono con Callejon, sperano in un colpo di scena, hanno paura di perdere un leader dello spogliatoio che in questi anni ha sempre dato il massimo. Ma i quotidiani hanno le idee chiare: il futuro (immediato) è sempre più lontano da Napoli.




Fonte: Tuttonapoli