20 giugno 2020

Pedullà, noto esperto di calciomercato, ai microfoni di Sportitalia ha cosi commentato le prime idee del Napoli per il prossimo mercato.

L'ATTACCO - "Confermiamo che Victor Osimhen resta sempre il primo nome della lista per l’attacco (Azmoun insegue), i contatti sono andati avanti, il gradimento del calciatore c’è, il Napoli parla in modo fitto con il Lille e ha già memorizzato che il ragazzo gradirebbe molto essere al centro del progetto. E la visibilità di una notte come quella di Roma non ha fatto altro che aumentare l’appeal del Napoli. Chiaramente molto dipenderà da Milik che senza rinnovo, finirebbe sul mercato. Il rinnovo oggi è bloccato".

ESTERNI OFFENSIVI - "Gli esterni offensivi, da Boga ad Everton, verranno sempre monitorati, ma l’investimento per la punta centrale è la priorità. Con Allan in uscita a centrocampo - occhio all’Everton - le percentuali di Veretout possono crescere, a maggior ragione se consideriamo che la Roma deve cedere".

LA DIFESA - "Il tanto vituperato Maksimovic ha dimostrato tutto il suo valore, soltanto una cessione di Koulibaly, ma solo alle cifre invocate da De Laurentiis, potrebbe comportare l’arrivo di un altro specialista. Per la corsia di destra piace molto Davide Faraoni considerato che Hysaj è in scadenza di contratto e andrà via, a meno che non cambi idea e intenda rinnovare a stretto giro di posta".