18 marzo 2020

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, in un'intervista al Corriere dello Sport si è ovviamente soffermato sull'emergenza Coronavirus e sulle varie competizioni da recuperare o rinviare.

SLITTAMENTO EUROPEO - "Tutti dobbiamo mettere prima la salute e poi far prevalere il buon senso. E il buon senso dice che difendere un solo grande evento europeo, programmato per giugno, sarebbe un errore strategico. Non ci sono alternative. Ce lo dicono le proiezioni dei modelli matematici sullo sviluppo del virus. L’Europeo fa da tappo allo slittamento quasi certo di molti campionati. Se non togli il tappo, la bottiglia esplode, con il rischio di perdere tutto. Prima di dire che l’Europeo slitta ci vuole il sì delle altre Federazioni e ho fiducia di sì".