23 marzo 2020

Momento delicatissimo anche in Croazia.

Ieri mattina due forti scosse di terremoto, una di magnitudo 5.4 e l'altra di 4,6 hanno colpito questa mattina la Capitale Zagabria, provocando danni ingenti in città e ferendo in maniera gravissima un ragazzo di 15 anni, schiacciato nel crollo di un palazzo.

Una situazione che coincide con l’emergenza Coronavirus, visto che nella notte era entrato in vigore il lockdown volto a limitare il contagio.

Le persone, avvertendo la scossa, si sono riversate in strada, rompendo dunque l’isolamento.