5 novembre 2019


L'Hellas Verona prende posizione. La società gialloblu si è schierata, attraverso un comunicato ufficiale, contro i comportamenti di Luca Castellini, capo ultrà legato a Forza Nuova, escludendolo dal Bentegodi per dieci anni: "Hellas Verona FC comunica di aver adottato nei confronti del Signor Luca Castellini una misura interdittiva che, proporzionata alla gravità dei fatti, alla luce di quanto previsto dagli artt. 6 e 7 del Codice Comportamentale, essendosi trattato di un comportamento basato su considerazioni ed espressioni gravemente contrarie a quelle che contraddistinguono i principi etici ed i valori del nostro Club, prevede la sospensione di gradimento nei confronti del Signor Luca Castellini da parte di Hellas Verona FC sino al 30 giugno 2030".






Fonte: Tuttonapoli