5 novembre 2019

I gol di Haaland su rigore e di Lozano - entrambi arrivati nel primo tempo - hanno portato al risultato
di 1-1 fra Napoli e Salisburgo, valido per la quarta giornata di Champions.

Bel primo tempo, giocato a cento all'ora da entrambe le squadre, con gli azzurri che sono andati sotto per uno svarione difensivo di Koulibaly e per il gol del giovane attaccante austriaco, bomber di questa edizione di Champions.

Poi, il primo squillo al San Paolo di Lozano, sempre più al centro degli schemi di Ancelotti.

Da segnalare molte sbavature difensive, un altro infortunio a Mario Rui e l'ingresso negli ultimi 15' di Milik.