1 settembre 2019

Terremoto è tornato a far paura nell'area appenninica tra Umbria, Marche e Lazio devastata dal sisma di appena tre anni fa. Lo ha fatto nella notte con una scossa di magnitudo 4.0 (inizialmente l'Ingv lo aveva rilevato in 4.1) con epicentro a quattro chilometri da Norcia (Perugia), 13 da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e 14 da Accumoli (Rieti) e profondità di soli otto chilometri. La scossa, secondo i testimoni, ha avuto una durata di 8-10 secondi. Il sisma è stato seguito da molte repliche meno intense.