7 agosto 2019


L'ex Sassuolo, che ha scelto la numero 10, si è presentato ai suoi nuovi tifosi: "Sono qui per giocare e aiutare i più giovani. La società mi ha voluto fortemente e poi dovevo pensare anche alla mia famiglia". Sul ruolo: "Mi piace giocare vicino alla porta". Sul Barcellona: "Non sono pentito". Infine su Chiesa: "E' fortissimo, te ne accorgi solo quando ti alleni con lui. Può rendere vincente una stagione"






Fonte: Sky