6 agosto 2019

Carlo Ancelotti nell’intervista rilasciata oggi alla Gazzetta dello Sport e al Corriere dello Sport, ha toccato molti punti che riguardano il suo Napoli.

IL MERCATO - "Sono tranquillo e lo sarò fino al 2 settembre. Il mercato lungo un po’ mi scoccia, ma ormai mi sto abituando. Vogliamo migliorare la squadra, c'è ancora molto tempo e dobbiamo stare solo tranquilli".

IL MARSIGLIA - "Abbiamo evidenziato le qualità, che sono il palleggio, il fraseggio e anche la personalità. Ma pure qualche limite, perché abbiamo fatto un po’ fatica all’inizio a trovare spazio tra le linee. Ma avevamo una coppia di centrocampisti inedita, con Fabian Ruiz e Elmas".

CONDIZIONE FISICA - "C’è chi gira tanto in questo periodo e riscontra problemi. Noi abbiamo lavorato tre settimane a Dimaro e questo ci aiuta. A inizio campionato sarà un Napoli abbastanza collaudato".

L'ATTACCO - "Milik è soltanto in ritardo di condizione. Con lui abbiamo parlato chiaro, è uno dei centravanti che abbiamo a disposizione. L’altro è Mertens che ha fatto tanto bene in questo ruolo negli ultimi anni".