8 maggio 2019


Aurelio De Laurentiis sbarca nella ristorazione. A riportarlo è il portale Milano Finanza che spiega come  la Filmauro abbia aggiunto il food retail ai settori di investimento, che si aggiunge ovviamente al cinema, al calcio con Napoli e Bari (appena promosso in Serie C), agli investimenti in auto d’epoca e al food con con l’acquisto del 51% della GreenRoof, che produce e vende i gelati col marchio Steccolecco.
L’ultima novità riguarda la creazione della Aurofood, che si occuperà dell’attività di acquisto e gestione di ristoranti, pub, pizzerie, bar, pasticcerie, gelaterie, paninoteche, mense e, più in generale, esercizi pubblici dedicati al ristoro. Novità ancora in fase sperimentale e di lancio, di cui si saprà maggiormente nei prossimi mesi.
A livello consolidato, la Filmauro ha chiuso l’esercizio al 30 giugno 2018 con ricavi per 240,8 milioni di euro (in calo del 28% circa rispetto ai 335,9 milioni di euro dell’esercizio 2017) e una perdita di 5 milioni di euro (contro l’utile di 69 milioni dello scorso esercizio).
I ricavi del Napoli valgono l’87% dei ricavi consolidati del gruppo di De Laurentiis, mentre la sola Filmauro ha avuto ricavi per 22,5 milioni di euro, in calo rispetti ai 25,2 milioni del bilancio precedente (11,9 milioni contro i 15,4 del 2017).
Riguardo alle altre attività del gruppo, la vendita di gelati ha portato un fatturato di 276mila euro e dal business del food altri 250mila euro, mentre l’attività di acquisto, noleggio e vendita di auto d’epoca ha avuto investimenti per 7,5 milioni con ricavi per 845mila euro.




Fonte: Tuttonapoli

Corriere dello Sport.it - Calcio

Corriere dello Sport.it - Serie A

Corriere dello Sport.it -