12 maggio 2019

Il portale Calcio&finanza ha svelato quella che dovrebbe essere la nuova formula, svelando alcuni dei dettagli.

L'IDEA - "La proposta è quella di una Champions che manterrà le 32 squadre, divise in quattro gironi da otto squadre, garantendo così almeno 14 partite a ciascun club rispetto alle attuali 6 garantite. Per la fase ad eliminazione diretta si partirà sempre dagli ottavi, con le prime quattro di ciascun girone che passeranno il turno. La vera novità, tuttavia, è che i piani dell’Uefa sono quelli di garantire a 24 delle 32 squadre la partecipazione anche all’edizione successiva della Champions, indipendentemente dal piazzamento nel campionato nazionale. Le peggiori quattro squadre, invece, verrebbero retrocesse in Europa League e sostituite dalle quattro semifinaliste dell’ex Coppa Uefa, mentre ai campioni nazionali sarebbero riservati gli ultimi quattro posti attraverso i turni preliminari (che oggi garantiscono invece sei posti per la qualificazione ai gironi)".

Corriere dello Sport.it - Calcio

Corriere dello Sport.it - Serie A

Corriere dello Sport.it -