26 ottobre 2019


SOUTHAMPTON-LEICESTER 0-9

10' Chilwell, 17' Tielemans, 19', 39' e 57' Ayoze Perez, 45', 58' e 94' rig. Vardy, 85' Maddison
Southampton (3-5-2): Gunn; Bednarek, Yoshida, Vestergaard (46' Danso); Valery (70' Armstrong), Ward-Prowse, Romeu, Hojbjerg, Bertrand; Ings (46' Stephens), Redmond. All. Hasenhüttl
Leicester (4-1-4-1): Schmeichel; Pereira, Evans, Soyuncu, Chilwell; Ndidi; Perez (74' Gray), Tielemans, Maddison, Barnes (72' Albrighton); Vardy. All. Rodgers

Espulso: 12' pt Bertrand (S)

Il Leicester riscrive la storia della Premier League. Nell'anticipo della 10^ giornata, la squadra di Brendan Rodgers passa con un clamoroso 9-0 al St Mary's Stadium contro il Southampton ed eguaglia un Manchester United-Ipswich 9-0 della stagione 1994/1995 registrando però lo stesso parziale in una partita giocata in trasferta.  La vittoria più recente con una squadra a segno 9 volte in Premier risaliva invece a quasi 10 anni fa: 22 novembre 2009, netto 9-1 del Tottenham sul Wigan a White Hart Lane. Grande protagonista di serata fu Jermain Defoe, a segno cinque volte. Risultato clamoroso, che vale una notte al secondo posto: sono 20 i punti di Vardy e soci, che in attesa delle altre partite del turno staccano il Chelsea e superano il Manchester City, andando a -5 dal Liverpool capolista.

Il protagonista della serata è lo spagnolo Ayoze Perez. L'attaccante esterno, a secco di reti nelle prime nove giornate di campionato, si sblocca e lo fa con una tripletta da urlo tra il 19', il 39' e il 57'. Prima approfitta di un assist di Tielemans per il tris del Leicester, poi trova il taglio vincente sull'invito di Chilwell per lo 0-4. Film che si ripete al 12' del secondo tempo per il centro dello 0-6. Notte magica anche per Chilwell: il terzino sinistro delle Foxes trova la sua prima firma nella Premier 2019/2020 segnando lo 0-1 al 10', nell'azione che registra l'episodio chiave del match. L'esterno sinistro dei Saints Bertrand entra con il piede a martello all'altezza della tibia su Ayoze Perez: il Var richiama l’attenzione dell'arbitro Marriner, che dopo la revisione al monitor espelle il giocatore. In 11 contro 10, per il Leicester è  tutto troppo facile: Tielemans ha firmato lo 0-2 al 17' mentre Jamie Vardy realizza lo 0-5 nel finale di primo tempo e lo 0-7 al 58'. Gara chiusa? No, perché all'85' c'è spazio anche per la firma di Maddison e al 94' Vardy fa tripletta dal dischetto (7 reti in stagione in campionato), per lo 0-9 conclusivo. Terza vittoria di fila per il Leicester nelle trasferte a Southampton, con la squadra di Hasenhüttl ora terzultima a quota 8 e con il Norwich (7) alle spalle. I ragazzi di Brendan Rodgers, invece, possono festeggiare e godersi i piani alti della classifica. Per una notte da record.






Fonte: Sky Sport