4 luglio 2019


La cerimonia d'apertura delle Universiadi era nel suo pieno svolgimento con spettacoli e sfilate quando uno degli atleti partecipanti è stato scippato a pochi passi dello stadio San Paolo. È accaduto intorno alle 22.30 su viale Claudio, a Fuorigrotta.

Vittima è un atleta del Congo di 23 anni, rimasto ferito durante lo scippo violento dei malviventi che l'hanno scaraventato a terra per rubargli lo smartphone. In soccorso del giovane sono giunte sul posto le volanti del Commissariato di polizia San Paolo e l'ambulanza della Misericordia che ha prestato assistenza sanitaria al ragazzo medicato per le escoriazioni riportate nella caduta.

L'atleta, successivamente, ha fatto ritorno a Nocera Inferiore dove alberga e dove si è recato in ospedale sebbene non sia stato predisposto il suo ricovero.

Sul caso lanciano un monito le associazioni della vigilanza privata impiegata per le Universiadi: «Per questi eventi bisognava triplicare le unità delle forze dell'ordine coadiuvandole con la vigilanza privata», ha dichiarato Giuseppe Alviti, presidente nazionale dell'Associazione Italiana Guardie Particolari Giurate.







Fonte: IlMattino