24 giugno 2019

"D'Amore non si muore" è lo slogan dell'Associazione Ciro Vive che, oggi e domani, porterà a Napoli, ed in particolare a Scampia, il ricordo del tifoso del Napoli Ciro Esposito, barbaramente sparato il 3 maggio 2014 a Roma da Daniele De Santis.

Domani si terrà un quadrangolare di calcio co Arci Scampia, Miano, Pomigliano e Piccolo Germoglio.

Antonella Leardi, da sempre cerca di sensibilizzare i giovani ai veri valori dello sport e non alla violenza. Da sempre, non ha mai palesato odio verso chi ha ucciso il figlio, ma ha chiesto sempre e solo giustizia.

A chiudere la due giorni dell'Associazione Ciro Vive, anche un convegno  sui veri valori dello sport. Al convegno, interverrà anche l'assessore Ciro Borriello, ed ex giocatori del Napoli come Improta e Mora.