3 giugno 2019

Alessandro Micai è stato aggredito al termine dell’allenamento che si è svolto all’Arechi.

Il portiere della Salernitana, infatti, è stato colpito al volto da un pugno sferrato da un tifoso che ha atteso il calciatore.

Dapprima, secondo quanto riportato da Salernitananews.it sono volate parole grosse, poi si è passati ai fatti, dove un uomo ha colpito prima l’autovettura, poi lo stesso Micai con un pugno al volto che gli ha provocato la rottura degli occhiali da sole che il giocatore indossava.

Micai è rimasto profondamente segnato dall’accaduto, sulle prime pare abbia valutato addirittura decisioni drastiche, salvo poi calmarsi. Resta da vedere, quindi, una sua presenza mercoledi nella gara di andata dei Playout contro il Venezia se sarà lui a difendere i pali della porta granata.