22 marzo 2019

Quagliarella, attaccante della Samp ora in ritiro con l'Italia di Mancini, ai microfoni di Rai Sport ha cosi commentato la convocazione in azzurro.

UN MERITO - "Sto vivendo questi giorni con entusiasmo ma anche molta serenità, sono in un'età in cui gestisci le emozioni, fa piacere essere qui, credo di essere il più vecchio in un gruppo di ragazzi forti. Questa è la Nazionale italiana, non c'è bisogno di dare premi a nessuno. Se il commissario tecnico chiama certi giocatori lo fa perché è convinto che possano dare una grande mano e io sono a disposizione. Essere chiamati in azzurro è una gran bella soddisfazione, qui ci sono tanti giovani forti e per me è bello esserci, anche se navigo a vista".