4 gennaio 2019



Una stagione iniziata malissimo, poi la reazione. Dopo la mancata qualificazione all’Europa League e dopo aver toccato la zona retrocessione nei primi due mesi di Serie A, adesso l’Atalanta sorride. Lo fa grazie all’ottavo posto in classifica, con il 6-2 sul campo del Sassuolo che ha proiettato i nerazzurri a soli quattro punti dalla Lazio quarta. Insomma, il treno Champions è lì, molto vicino. Chissà che il mercato invernale non possa regalare a Gasperini qualche pedina in più per continuare a sognare. Intanto alla Sampdoria è stato chiesto Gianluca Caprari, attaccante classe 1993 che fin qui ha messo a segno cinque gol in quindici presenze in campionato. Insomma, c’è anche il suo zampino nella bella cavalcata del club blucerchiato che, per questo motivo, ha rifiutato l’offerta dell’Atalanta. Caprari non si tocca dunque. Resta a Genova.

Occhio al Papu Gomez

Questo tentativo, tuttavia, dimostra come l’Atalanta si stia cautelando nell’eventualità in cui il Papu Gomez decidesse di fare le valigie e di lasciare Bergamo. Sull’argentino è forte infatti l’interesse di alcune squadre all’estero e, soprattutto, di due paesi pronti a ricoprirlo d’oro, ovvero gli Emirati Arabi e la Cina. Il giocatore ci sta pensando e sta cominciando a prendere in considerazione l’idea di lasciare l’Italia dopo nove anni dal suo arrivo a Catania. Si tratterebbe di una partenza piuttosto dolorosa per Gasperini, che ha schierato l’argentino già 24 volte fra campionato e coppa, di cui ben 23 dal 1’. Da seconda punta oppure da trequartista, arretrandone la posizione. Fatto sta che molti dei palloni di questa Atalanta dal miglior attacco del campionato passano dai piedi del Papu. Che, però, adesso è tentato da un’avventura all’estero.


Fonte: Sky Sport