4 dicembre 2018


Se Cristiano Ronaldo non l'ha presa bene, i suoi familiari ancora peggio. Decisamente peggio, perché la vittoria di Modric nella corsa al Pallone d'Oro non ha di certo dato modo ai congiunti dell'asso portoghese di dar prova di fair play. Anzi... Più che un premio finito ad un rivale forte e degno di stima, la detronizzazione di CR7 è stata intesa come un atto di vera e propria lesa maestà bollata con parole di fuoco: marciume, figli di p..., mafia, ingiustizia. In particolare si sono distinte le due sorelle dell'attaccante della Juve, che su instagram hanno fatto il pieno di commenti, reazioni a favore ma anche bocciature nette.

Ma cosa hanno detto? Ecco le parole della sorella maggiore Elma: ”Purtroppo questo è il marciume del mondo in cui viviamo, tra la mafia e i figli di p... del denaro, ma io e molta gente vedremo ancora tanto, soprattutto giustizia. Il potere di Dio è più grande di questo marciume. Dio tarda ma non sbaglia". Ci è andata un pò più leggera invece Katia, che ha commentato così: ”Miglior giocatore del mondo… per chi capisce di calcio, certo. Sono preoccupata sul futuro del calcio".



Fonte: SportMediaset

Corriere dello Sport.it - Calcio

Corriere dello Sport.it - Serie A

Corriere dello Sport.it -