1 novembre 2018


Le smorfie di dolore sono alle spalle, Leo Messi è tornato ad allenarsi con il Barcellona regalando ai compagni uno dei suoi sorrisi migliori. L’attaccante argentino continua il suo recupero dopo la frattura dell’osso radiale del braccio destro, subita nel corso del match contro il Siviglia giocato il venti ottobre e terminato con la vittoria dei blaugrana per 4-2. Tre settimane il tempo stimato per il ritorno in campo a pieno regime, ma la Pulce pare bruciare le tappe, essendo già tornato sul campo di allenamento per alcuni esercizi di mobilità. L’obiettivo è quello di riprendere confidenza con il campo prima possibile, provando piano piano ad anticipare il suo rientro che, secondo i medici, dovrebbe avvenire in occasione del match casalingo contro il Betis Siviglia (11 novembre).

La sfida con l'Inter

Messi ha già saltato le importanti sfide con Inter e Real Madrid, vinte entrambe dal Barcellona. Per questo motivo i blaugrana non hanno intenzione di forzare il rientro in campo dell’argentino, rispettando le tre settimane di stop paventate dopo il match con il Siviglia. Nonostante tutto, non è esclusa una sua convocazione in occasione della gara di ritorno contro i nerazzurri in Champions League, prevista il prossimo 6 novembre a San Siro. Si tratterebbe di un primo passo verso il completo rientro, che dovrebbe avvenire con il Betis oppure contro l’Atletico Madrid, nella sfida del Wanda Metropolitano in programma dopo la sosta.

Corriere dello Sport.it - Calcio

Corriere dello Sport.it - Serie A

Corriere dello Sport.it -